SCIENZE DELLA VALUTAZIONE MOTORIO-SPORTIVA E TECNICHE DI ANALISI E PROGETTAZIONE DELLO SPORT PER DISABILI

Opinioni Studenti SCIENZE DELLA VALUTAZIONE MOTORIO-SPORTIVA E TECNICHE DI ANALISI E PROGETTAZIONE DELLO SPORT PER DISABILI

StrutturaDIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE, FILOSOFICHE E DELLA FORMAZIONE
Anno Accademico2016/2017
Tipo di CorsoCORSO DI LAUREA MAGISTRALE
NormativaD.M. 270/2004
Anni2
Crediti120
ClasseLM-68 - Classe delle lauree magistrali in Scienze e tecniche dello sport

Il corso di Laurea Magistrale in Scienze della valutazione motorio-sportiva e tecniche di analisi e progettazione dello sport per disabili ha una storia recente (è stato attivato nell’a.a. 2009/10) e risponde in parte alla domanda di formazione delle nuove generazioni.

Il corso prevede in “ingresso” specifici momenti di valutazione delle conoscenze iniziali di base necessarie per seguire il percorso di studio.

Al Corso di Laurea Magistrale possono accedere non solo studenti provenienti dall’ISEF e dalla classe L22, ma anche laureati afferenti alla classe L19, estendendo le opportunità formative offerte dal corso: infatti, il corso:

a) consente ai laureati di partecipare alle selezioni per accedere al

Tirocinio Formativo Attivo per acquisire l’abilitazione all’educazione fisica nella scuola secondaria di primo e secondo grado;

b) predispone competenze tecnologico-didattiche, di analisi e progettazione, spendibili in ambito scolastico, presso strutture socio-educative, nello sport

professionistico e dilettantistico, con particolare riferimento all’ambito della disabilità.

Allegato

Esperto nelle scienze e tecniche dello sport per disabili

Funzione nel contesto lavorativo

Il laureato opera in regime di autonomia e/o di dipendenza, svolgendo attività che prevedono la collaborazione con altri profili professionali rientranti nell'ambito dell'integrazione dei soggetti diversamente abili al fine di definire e coordinare le attività di:

- progettazione e realizzazione di attività motorie e sportive

- analisi e valutazione delle attività motorio-sportive

- valutazione dei metodi di allenamento e della prestazione

Competenze associate alla Funzione

Le competenze associate sono:

- progettare e realizzare attività motorie e sportive speciali sia nei contesti scolastici che extrascolastici

- analizzare e valutare le attività motorio-sportive nell'ambito professionistico e dilettantistico

- valutare e selezionare i metodi di allenamento e della prestazione nel contesto sportivo e motorio

Sbocchi Professionali

Gli sbocchi occupazionali previsti dal corso di Laurea Magistrale sono individuabili nella formazione di secondo livello per:

- Educatori nell'ambito delle scienze motorie e sportive a carattere integrativo che possano operare nelle Istituzioni Scolastiche pubbliche e private con particolare riferimento allo svolgimento delle attività per disabili.

- Esperti della valutazione motorio e sportiva in Ambito Sportivo professionistico da impegnare nelle strutture federali o nelle società professionistiche di sport individuali e di squadra per svolgere funzioni di "analista" delle attività motorie e sportive a supporto del lavoro del tecnico, dell'allenatore e del preparatore atletico, coordinandosi con la parte sanitaria dello staff tecnico.

- Esperti della valutazione motoria e tecnico-sportiva in ambito Sportivo dilettantistico, da utilizzare per la direzione tecnica di associazioni sportive, polisportive, circoli e gruppi sportivi. riferibile alla formazione di competenze sulla valutazione dei metodi di allenamento e della prestazione di attività sportive che si svolgono in società sportive, federazioni, associazioni e circoli.

- Esperti dell'ambito sportivo-adattato, utilizzabili come dirigenti tecnici ed analisti per le attività motorie e sportive per i disabili.

- Esperti nell'ambito valutativo-motorio, utilizzabili come dirigenti tecnici ed analisti per attività motorie svolte in palestre private, centri polifunzionali e polisportive.

- Esperti analisti del movimento dell'ambito Sanitario utilizzabili presso cliniche private, centri di riabilitazione, strutture accreditate, case di riposo per anziani, nei centri per disabili a supporto e coordinandosi con la parte sanitaria.

- Esperti di attività sportivo-motorie in Ambito Sociale, utilizzabili per la progettazione e la direzione tecnica di attività sportivo-motorie per i disabili presenti nei piani sociali di zona previsti dalla legge 328/2000 e realizzate dagli ambiti territoriali e dai comuni con associazioni e cooperative sociali, nelle comunità per il recupero dei tossicodipendenti, nei convitti e semiconvitti, nelle Case circondariali, nelle associazioni e nei centri per disabili.

- Esperti di attività motorie e sportive per disabili in Ambito Educativo, utilizzabili per la progettazione di attività motorie e sportive per disabili presenti nelle scuole paritarie per il miglioramento dell'offerta formativa, nelle scuole dell'infanzia e primarie per attività complementari, integrative ed extrascolastiche.

- Esperti di analisi e valutazione motoria e sportiva in Ambito Personalizzato, utilizzabili per affiancare il personal trainer.

Specialisti nell'educazione e nella formazione di soggetti diversamente abili2.6.5.1.0
Istruttori di discipline sportive non agonistiche3.4.2.4.0
Organizzatori di eventi e di strutture sportive3.4.2.5.1
Allenatori e tecnici sportivi3.4.2.6.1
Laura CLARIZIA
Filippo GOMEZ PALOMA
Achille Maria NOTTI
Rodolfo VASTOLA
Francesca D'ELIA
Paola AIELLO
Emiliana MANGONE
Giuseppe DE SIMONE
Alfredo D'Auria
Francesco Rocco Graziano
Emmanuela Torraca
Fonte AVA-SUA
  • Ateneo