GESTIONE E CONSERVAZIONE DEL PATRIMONIO ARCHIVISTICO E LIBRARIO

Opinioni Studenti GESTIONE E CONSERVAZIONE DEL PATRIMONIO ARCHIVISTICO E LIBRARIO

StrutturaDIPARTIMENTO DI SCIENZE DEL PATRIMONIO CULTURALE
Anno Accademico2014/2015
Tipo di CorsoCORSO DI LAUREA MAGISTRALE
NormativaD.M. 270/2004
Anni2
Crediti120
ClasseLM-5 - ARCHIVISTICA E BIBLIOTECONOMIA

Il Corso mira a colmare un vuoto di formazione avanzata nell'area dell'archivistica e della biblioteconomia che interessa l'intera Italia meridionale. La recente legislazione nazionale obbliga tutti gli enti pubblici e privati a conservare la propria documentazione, ad inventariarla e renderla fruibile e a dotarsi di figure professionali con elevate capacità e con responsabilità di coordinamento e gestione del patrimonio archivistico e librario. Il Corso mira, inoltre, a rispondere alle esigenze di formazione di secondo livello provenienti dai laureati nei Corsi di laurea della classe dei Beni culturali attivati negli Atenei meridionali, al momento privi di un coerente percorso di continuità per ciò che riguarda il curriculum archivistico-librario. Il Corso di laurea magistrale si pone, inoltre, come risposta qualificata ai bisogni di un territorio con forte presenza di istituzioni specifiche (archivi di Stato, archivi diocesani, archivi privati, biblioteche pubbliche e private, società di servizi, associazioni di categoria e di professioni ecc.) e tradizionalmente vocato alla conservazione e allo studio delle fonti storiche. Non va, poi, sottovalutato il complesso e delicato problema relativo ai sistemi di catalogazione e recupero di prodotti digitali e multimediali per la cui risoluzione vanno previsti nuovi e raffinati metodi di trattamento catalografico che soltanto una formazione avanzata può assicurare.

Il Corso di studi prevede la formazione qualificata di una figura professionale che possa operare indistintamente nel campo degli archivi e delle biblioteche con funzioni di alto livello e di promozione delle più virtuose politiche di conservazione, gestione, valorizzazione e tutela del patrimonio librario e documentario.

Funzione nel contesto lavorativo

Personale dirigente per archivi e biblioteche, pubblici e privati, o per istituzioni di carattere scientifico e culturale

Competenze associate alla Funzione

Sbocchi professionali previsti vanno individuati nelle tradizionali strutture pubbliche (archivi, biblioteche, soprintendenze, enti locali, scuole, università) e nel sempre più attivo settore privato (archivi e biblioteche privati, Camera di Commercio, Associazioni industriali, Asl, Associazioni di categoria, con particolare riferimento agli archivi notarili, di istituti bancari, di sedi sindacali e di partiti politici ecc.).

I dottori magistrali potranno proseguire i loro studi sia in Master di II livello, sia in Dottorati di ricerca dell'area delle scienze del libro e del documento.

Le competenze generali associate alla funzione sono: capacità di gestire gli strumenti della conoscenza e di organizzarne la fruizione; analizzare informazioni e valutare i risultati; usare la logica e il ragionamento; analizzare le caratteristiche e i requisiti di strumenti, servizi o prodotti necessari alla realizzazione di un progetto; usare computer e sistemi informatici per programmare regolare funzioni, inserire dati o elaborare informazioni; comunicare e applicare conoscenze.

Sbocchi Professionali

Bibliotecari, archivisti

Bibliotecari

Funzione nel contesto lavorativo

Indicizzare e catalogare libri o documenti

gestire gli acquisti di libri o altro materiale

coordinare il lavoro o le attività

organizzare eventi per promuovere e presentare libri

controllare o aggiornare gli scaffali e i cataloghi

curare i rapporti con le istituzioni

fare formazione/informazione agli utenti; fornire o reperire informazioni bibliografiche per il pubblico

gestire e/o coordinare le risorse umane

garantire l'accessibilità e la fruizione al pubblico dei materiali

gestire e/o analizzare le risorse economiche

fare ricerca bibliografica

fornire assistenza agli utenti

gestire i servizi della biblioteca (servizio prestiti, servizio informativo on line, ecc.)

gestire progetti per la biblioteca

conservare libri o documenti

coordinare la formazione del personale

curare i rapporti con gli utenti

definire le procedure per l'indicizzazione e la catalogazione

far parte di organi istituzionali

organizzare/partecipare a riunioni

partecipare a corsi di formazione e aggiornamento

promuovere la biblioteca

verificare e controllare i servizi in rete

cercare e reperire finanziamenti

collaborare con altre biblioteche

curare gli abbonamenti a riviste

curare i rapporti con i fornitori

curare i rapporti con le case editrici

Competenze associate alla Funzione

Applica conoscenze di:

biblioteconomia gestionale;

progettazione e gestione delle biblioteche in ambiente digitale;

catalogazione informatica;

storia e tecniche di produzione del libro manoscritto e a stampa;

lingua straniera applica al settore.

Sbocchi Professionali

Figure professionali con elevate capacità e con responsabilità di coordinamento e gestione del patrimonio archivistico e librario bibliotecario di stato, di bibilioteche nazionali, di enti pubblici, di enti locali e ecclesiatici.

bibliotecario in enti pubblici e privati; in aziende operanti nel settore della tutela e della didattica dei beni archivistici e librari

Archivisti

Funzione nel contesto lavorativo

Funzione in un contesto di lavoro:

conservare e valorizzare il patrimonio storico

coordinare le attività e gestire l'organizzazione della struttura (sala studi, archivi, biblioteche, ecc.)

fare ricerca d'archivio

predisporre o organizzare inventari e archivi

organizzare convegni, seminari, mostre

definire e mettere in atto strategie per la promozione culturale

fornire assistenza al pubblico

gestire banche dati o archivi

riprodurre documenti su supporto digitale

studiare e aggiornarsi

indicizzare e catalogare documenti

controllare e gestire la corrispondenza

organizzare visite guidate presso strutture museali

partecipare a progetti di ricerca con altri soggetti

analizzare o elaborare dati statistici

censire gli archivi

riordinare fondi archivistici

Competenze associate alla Funzione

Applica conoscenze di:

archivistica speciale;

archivistica informatica;

progettazione e gestione degli archivi in ambiente digitale;

storia e analisi delle tipologie documentarie;

lingua straniera applicata al settore

Sbocchi Professionali

Archivista di stato, bibilioteche nazionali, di enti pubblici, di enti locali, ecclesiatici.

archivista in enti pubblici e privati; in aziende operanti nel settore della tutela e della didattica dei beni archivistici e librari

Archivisti2.5.4.5.1
Bibliotecari2.5.4.5.2
Giovanni DI DOMENICO
Maria GALANTE
Vincenzo TROMBETTA
Giuliana CAPRIOLO
Raffaella ZACCARIA
Maria GALANTE
Giovanni DI DOMENICO
Amalia GALDI
Maria Consiglia NAPOLI
Raffaella ZACCARIA
Giuliana CAPRIOLO
Vincenzo TROMBETTA
Anna Baldi
Luigi Cetraro
Rita Mariagrazia Cianci
Rosy Esposito
Immacolata Montuori
Fonte AVA-SUA
  • Ateneo