INFERMIERISTICA PEDIATRICA (ABILIT. ALLA PROF. SANIT. DI INFERMIERE PEDIATRICO)

Opinioni Studenti INFERMIERISTICA PEDIATRICA (ABILIT. ALLA PROF. SANIT. DI INFERMIERE PEDIATRICO)

StrutturaDIPARTIMENTO DI MEDICINA E CHIRURGIA
Anno Accademico2014/2015
Tipo di CorsoCORSO DI LAUREA
NormativaD.M. 270/2004
Anni3
Crediti180
ClasseL/SNT1 - Classe delle lauree in Professioni sanitarie, infermieristiche e professione sanitaria ostetrica

Il Corso di Laurea in Infermieristica Pediatrica appartiene alla classe delle lauree in professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria ostetrica (classe L/SNT1) ed abilita alla professione di Infermiere pediatrico, previa iscrizione al relativo Albo professionale.

Il Corso ha l'obiettivo di formare operatori sanitari che svolgano con autonomia professionale attività dirette alla prevenzione, alla cura e alla salvaguardia della salute individuale e collettiva in età evolutiva (neonato - bambino - adolescente). Le funzioni dell'infermiere pediatrico sono individuate dalla norma istitutiva il relativo profilo professionale (D.M. n. 70/1997) nonché dallo specifico Codice Deontologico elaborato dalla Federazione Nazionale dei Collegi degli Infermieri e degli Infermieri Pediatrici (IPASVI).

Per iscriversi al Corso di Laurea è necessario il diploma di istruzione secondaria di II grado, di durata quinquennale o il possesso di titolo equipollente.

Il Corso di Studio è a numero programmato a livello nazionale; l’ammissione è subordinata al superamento di una prova di ammissione secondo le modalità e nelle date previste dal bando di concorso. Il numero dei posti viene determinato annualmente dal MIUR a livello nazionale.

Il Corso di Laurea in Infermieristica pediatrica si sviluppa su tre Anni Accademici per un totale di 180 Crediti Formativi Universitari ( CFU). Nel rispetto delle norme comunitarie vigenti, concernenti il reciproco riconoscimento dei diplomi e certificati, il peso del credito formativo della Classe prima corrisponde a 30 ore di lavoro/studente.

Il raggiungimento delle competenze professionali si attua attraverso una formazione teorica (lezioni teoriche, studio guidato, seminari, esercitazioni, ecc.) ed una formazione pratica (apprendimento in ambito clinico - tirocinio) che include anche l'acquisizione di competenze relazionali. Rilevante è l'impegno che lo studente deve dedicare al tirocinio che da solo rappresenta un terzo del percorso formativo (60 CFU).

La formazione teorico - pratica conseguita nel contesto lavorativo specifico al Profilo Professionale garantisce, al termine del percorso formativo, la piena padronanza di tutte le necessarie competenze e la loro immediata spendibilità nell'ambiente di lavoro.

La frequenza al Corso di Laurea è obbligatoria.

Infermiere pediatrico

Funzione nel contesto lavorativo

L'infermiere pediatrico è l'operatore sanitario responsabile dell'assistenza infermieristica pediatrica.

L'assistenza infermieristica pediatrica, preventiva, curativa, palliativa e riabilitativa è di natura tecnica, relazionale, educativa. Le principali funzioni sono la prevenzione delle malattie, l'assistenza dei malati e dei disabili in età evolutiva e l'educazione sanitaria.

Competenze associate alla Funzione

L'infermiere pediatrico:

a)partecipa all'identificazione dei bisogni di salute fisica e psichica del neonato, del bambino, dell'adolescente, della famiglia;

b)identifica i bisogni di assistenza infermieristica pediatrica e formula i relativi obiettivi;

c)pianifica, conduce e valuta l'intervento assistenziale infermieristico pediatrico;

d)partecipa:

•ad interventi di educazione sanitaria nell'ambito della famiglia e della comunità;

•alla cura degli individui sani in età evolutiva nel quadro di programmi di promozione della salute e prevenzione delle malattie e degli incidenti;

•all'assistenza ambulatoriale, domiciliare e ospedaliera dei soggetti di età inferiore a 18 anni affetti da malattie acute e croniche;

•alla cura degli individui in età adolescenziale nel quadro dei programmi di prevenzione e supporto sanitario;

e)garantisce la corretta applicazione delle prescrizioni diagnostico-terapeutiche;

f)agisce sia individualmente sia in collaborazione con gli operatori sanitari e sociali;

g)si avvale, ove necessario, dell'opera del personale di supporto per l'espletamento delle funzioni.

L’infermiere pediatrico contribuisce alla formazione del personale di supporto e concorre direttamente all’aggiornamento relativo al proprio profilo professionale e alla ricerca.

Sbocchi Professionali

La laurea in Infermieristica pediatrica abilita all'esercizio della professione, previa iscrizione al relativo albo professionale.

L'infermiere pediatrico svolge la sua attività professionale in strutture sanitarie pubbliche o private, nel territorio e nell'assistenza domiciliare, in regime di dipendenza o libero-professionale.

La laurea dà accesso agli studi universitari di secondo ciclo - laurea specialistica / magistrale e master universitario di primo livello.

Professioni sanitarie infermieristiche3.2.1.1.1
Massimo AMATO
Felice CORONA
Giulia SAVARESE
Pietro VAJRO
Massimo AMATO
Alfredo GARZI
Fonte AVA-SUA
  • Ateneo