SCIENZE DELLO SPETTACOLO E DELLA PRODUZIONE MULTIMEDIALE

Opinioni Studenti SCIENZE DELLO SPETTACOLO E DELLA PRODUZIONE MULTIMEDIALE

StrutturaDIPARTIMENTO DI SCIENZE DEL PATRIMONIO CULTURALE
Anno Accademico2015/2016
Tipo di CorsoCORSO DI LAUREA MAGISTRALE
NormativaD.M. 270/2004
Anni2
Crediti120
ClasseLM-65 - SCIENZE DELLO SPETTACOLO E PRODUZIONE MULTIMEDIALE

Il Corso si pone l'obiettivo di formare laureati magistrali che abbiano acquisito competenze avanzate nelle discipline teatrali, cinematografiche, della danza e della musica.

Obiettivi principali sono:

maturare competenze specialistiche storico-critiche, filologiche, teoriche nelle discipline teatrali, cinematografiche, della danza e della musica;

acquisire strumenti metodologici specialistici per l'analisi del fenomeno artistico teatrale, cinematografico, coreutico, musicale con particolare riferimento all'interdisciplinarità;

acquisire esperienze nelle pratiche tecnico-creative di queste arti con particolare riferimento alla multimedialità;

acquisire un'approfondita conoscenza della tradizione letteraria italiana ed europea e degli strumenti di analisi del testo letterario con particolare attenzione per la produzione teatrale;

acquisire un'approfondita conoscenza di una delle lingue europee e della relativa tradizione culturale;

possedere abilità operativo-gestionali da far valere nelle istituzioni e nelle strutture volte alla produzione, distribuzione, promozione, archiviazione e catalogazione del teatro e dello spettacolo, del cinema, della musica e della danza in Italia e in Europa.

Per raggiungere tali obiettivi il percorso formativo del Corso attribuisce un consistente numero di crediti agli insegnamenti delle discipline teatrali, cinematografiche, della musica e della danza; assegna, inoltre, un significativo quantitativo di crediti all'area degli insegnamenti linguistici e letterari avvalorando, da un lato, la dimensione internazionale degli scambi culturali, che ha caratterizzato lo sviluppo della civiltà dello spettacolo nei due ultimi secoli, e dall'altro sviluppando competenze linguistiche indispensabili ad occupare posti di elevata responsabilità nelle istituzioni ed enti pubblici e privati che operano nel mondo delle arti e dello spettacolo. La scelta degli altri insegnamenti del Corso coinvolge settori scientifico-disciplinari utili allo sviluppo delle tecniche operative del marketing e dell'organizzazione dell'evento e allo sviluppo delle competenze nel campo dei new-media o all'approfondimento di conoscenze interdisciplinari.

Il percorso prevede differenti modalità didattiche: lezioni frontali, seminari, esercitazioni e attività di laboratorio allo scopo di stimolare una partecipazione attiva e pienamente responsabile da parte dello studente durante il suo percorso formativo.

Sbocchi Professionali

I laureati magistrali potranno esercitare funzioni di elevata responsabilità nelle istituzioni ed enti pubblici e privati operanti nel campo della comunicazione e dello spettacolo teatrale, cinematografico e radiotelevisivo, nonché in tutti i rami dell'editoria che richiedano competenze specifiche nell'ambito dello spettacolo e della comunicazione a stampa, radiotelevisiva e multimediale, oltre alle attività specialistiche come storico, archivista, critico, nonché ricercatore nell'industria dell'audiovisivo. Potranno, inoltre, trovare collocazione come consulenti esperti per la progettazione e realizzazione (in particolare in contesto scolastico) di attività di animazione finalizzata alla relazionalità e alla conoscenza di linguaggi espressivi diversi (dello spettacolo, cinematografici, musicali e teatrali) e operare a livello di elevata responsabilità nella progettazione e realizzazione in attività di divulgazione, avvicinamento e educazione alla cultura teatrale, cinematografica e musicale.

Il Corso prepara alle professioni di: dialoghisti, soggettisti e parolieri; redattori di testi tecnici; archivisti, bibliotecari, conservatori di musei e specialisti assimilati; direttori artistici; sceneggiatori; professori di arte drammatica e danza nelle accademie e nelle istituzioni scolastiche assimilate.

Prosecuzione degli studi

Il Corso di laurea magistrale in Scienze dello spettacolo e della produzione multimediale fornisce una preparazione che consente di affrontare studi di livello ulteriore in Master di II livello e in corsi di Dottorato di ricerca dell'area della spettacolo e della multimedialità.

Specialisti nelle pubbliche relazioni, dell'immagine e simili

Funzione nel contesto lavorativo

Redigere o predisporre testi per discorsi ufficiali o comunicati stampa;

valutare, impostare campagne pubblicitarie (ideazione di marchi, layout, stand promozionali, ecc...);

selezionare e diffondere materiale pubblicistico o informativo;

organizzare conferenze stampa;

predisporre articoli per giornali o riviste;

studiare o realizzare materiale pubblicitario;

visionare la rassegna stampa;

curare i rapporti con il committente;

curare i rapporti con le istituzioni;

organizzare congressi o eventi;

redigere o presentare rapporti o documenti sullo stato delle attività;

gestire e aggiornare i contenuti di siti web;

raccogliere materiale informativo;

organizzare/partecipare a riunioni

Competenze associate alla Funzione

Lo studente avrà competenze nei seguenti ambiti:

discipline linguistiche e letterarie; discipline geografiche, storiche, sociologiche e della comunicazione; informatica applicata al settore

Sbocchi Professionali

Uffici stampa di istituzioni pubbliche e private; editoria di settore; giornali e riviste specializzate tradizionali e multimediali, radio e televisione pubblica e privata e rete web

Dialoghisti, soggettisti e parolieri

Funzione nel contesto lavorativo

Adattare la traduzione dei testi stranieri alla lingua italiana, ai tempi della scena, ai movimenti labiali e alla gestualità degli interpreti

tradurre i dialoghi in lingua straniera delle opere cinematografiche e audiovisive

collaborare con colleghi e superiori (addetti al montaggio, tecnici audio, registi, direttori artistici, editori, ecc.)

scrivere soggetti e dialoghi per il cinema, la radio e la televisione

curare attività redazionali

acquisire materiali (brani musicali, video, ecc.) negli archivi informatici

curare i rapporti con gli ospiti e il pubblico dei programmi

coordinare la messa in onda dei programmi

organizzare il lavoro o le attività

ascoltare brani musicali

contribuire a ideare e progettare nuovi programmi

scrivere i testi di brani musicali

decidere insieme ai cantanti i soggetti delle canzoni

inserire annotazioni tecniche nei copioni

Competenze associate alla Funzione

Lo studente avrà competenze nei seguenti ambiti:

discipline linguistiche e letterarie; discipline geografiche, storiche, sociologiche e della comunicazione; informatica applicata al settore; discipline dello spettacolo, della musica e del cinema

Sbocchi Professionali

Produzione teatrale, cinematografica, televisiva e radiofonica

Redattori di testi per la pubblicità

Funzione nel contesto lavorativo

Valutare, impostare o realizzare campagne pubblicitarie

individuare, selezionare e realizzare un'idea pubblicitaria

curare i rapporti con i clienti

presentare il lavoro ai committenti

coordinare o partecipare a gruppi di lavoro

scrivere spot per radio e televisione

selezionare i collaboratori artistici o il cast (fotografi, registi, ecc.)

curare la produzione di spot televisivi (ideazione, sceneggiatura, lavoro sul sete, ecc.)

organizzare/partecipare a riunioni

ricevere e analizzare le richieste o le esigenze del cliente

scrivere annunci o articoli per la stampa

coordinare lavoro e supervisionare l'operato dei collaboratori

creare nomi per prodotti e aziende

creare slogan pubblicitari

pianificare e programmare il lavoro o le attività

curare i rapporti con i mezzi di informazione

predisporre o gestire strategie di comunicazione

redigere o predisporre testi tecnici

selezionare i media per la promozione della campagna pubblicitaria

sviluppare idee progettuali

partecipare alle conferenze stampa

scrivere i testi per la produzione di materiali informativo

scrivere o realizzare testi multimediali

selezionare le musiche e curare il suono

svolgere attività didattica

Competenze associate alla Funzione

Lo studente avrà competenze nei seguenti ambiti:

discipline linguistiche e letterarie; discipline geografiche, storiche, sociologiche e della comunicazione; informatica applicata al settore; discipline dello spettacolo, della musica e del cinema.

Sbocchi Professionali

Aziende pubblicitarie

Redattori di testi tecnici

Funzione nel contesto lavorativo

Revisionare i testi e migliorarne la fruibilità

curare la traduzione dei testi in lingue straniere

coordinare le fasi di stampa

curare le immagini presenti nei testi (fotografie, disegni, schemi tecnici, ecc.)

definire l'impaginazione dei testi

Competenze associate alla Funzione

Lo studente avrà competenze nei seguenti ambiti:

discipline linguistiche e letterarie; discipline geografiche, storiche, sociologiche e della comunicazione; informatica applicata al settore; discipline dello spettacolo, della musica e del cinema

Sbocchi Professionali

Aziende pubbliche e private che producono e distribuiscono beni di consumo

Revisori di testi

Funzione nel contesto lavorativo

Revisionare i contenuti e la forma linguistica dei testi

leggere e valutare i materiali da pubblicare

contattare gli autori per concordare struttura e contenuti dei testi

curare il coordinamento editoriale

adattare e uniformare i testi alle pubblicazioni

approfondire la conoscenza dei temi affrontati nei testi

supervisionare l'impaginazione dei testi

svolgere ricerche iconografiche

definire gli indici

fare ricerche bibliografiche

tradurre testi

realizzare i paratesti

Competenze associate alla Funzione

Lo studente avrà competenze nei seguenti ambiti:

discipline linguistiche e letterarie; discipline geografiche, storiche, sociologiche e della comunicazione; informatica applicata al settore; discipline dello spettacolo, della musica e del cinema

Sbocchi Professionali

Uffici stampa di istituzioni pubbliche e private; editoria di settore; redazione di giornali e riviste specializzate

Archivisti

Funzione nel contesto lavorativo

Coordinare le attività e gestire l'organizzazione della struttura (sala studi, archivi, biblioteche, ecc.)

fare ricerca d'archivio

predisporre o organizzare inventari e archivi

organizzare convegni, seminari, mostre

definire e mettere in atto strategie per la promozione culturale

gestire banche dati o archivi

riprodurre documenti su supporto digitale

indicizzare e catalogare documenti

svolgere attività editoriale

controllare e gestire la corrispondenza

eseguire ispezioni o sopralluoghi

organizzare visite guidate presso strutture museali

partecipare a progetti di ricerca con altri soggetti

censire gli archivi

partecipare al dibattito scientifico (conferenze, convegni, seminari, ecc.)

riordinare fondi archivistici

Competenze associate alla Funzione

Lo studente avrà competenze nei seguenti ambiti:

discipline linguistiche e letterarie; discipline geografiche, storiche, sociologiche e della comunicazione; informatica applicata al settore; discipline dello spettacolo, della musica e del cinema

Sbocchi Professionali

Archivi di settore pubblici e privati (archivi teatrali e musicali, cineteche)

Curatori e conservatori di musei

Funzione nel contesto lavorativo

Catalogare o archiviare i beni del museo

curare i rapporti con le istituzioni

curare la promozione museale

controllare e rinnovare il catalogo artistico del museo

coordinare le attività e gestire l'organizzazione della struttura

organizzare eventi

curare i rapporti con gli utenti

gestire e promuovere programmi culturali

sviluppare progetti per la promozione museale

creare percorsi turistici in ambito museale

organizzare le attività di didattica del museo

curare le pubbliche relazioni

fornire assistenza ai clienti

gestire e curare le collezioni d'arte

organizzare la documentazione delle opere d'arte su microfilm o altri supporti digitali

realizzare pubblicazioni scientifiche (articoli, saggi, libri, ecc.)

Competenze associate alla Funzione

Lo studente avrà competenze nei seguenti ambiti:

discipline linguistiche e letterarie; discipline geografiche, storiche, sociologiche e della comunicazione; informatica applicata al settore; discipline dello spettacolo, della musica e del cinema

Sbocchi Professionali

Musei, gallerie e raccolte relative al teatro, alla musica e al cinema

Direttori artistici

Funzione nel contesto lavorativo

Curare le relazioni nell'ambiente professionale

localizzare le sedi degli spettacoli e controllare la logistica

gestire e/o coordinare le risorse umane

pianificare e allestire la programmazione degli spettacoli

verificare il lavoro svolto

creare i casting

ricercare partner e sponsor per gli spettacoli

seguire le prove artistiche

selezionare e reclutare il personale

curare i contatti con gli uffici stampa

curare i rapporti con le istituzioni

ideare e progettare eventi artistici

leggere i copioni o le sceneggiature

organizzare il lavoro o le attività

organizzare/partecipare a riunioni

seguire le trattative per i contratti

Competenze associate alla Funzione

Lo studente avrà competenze nei seguenti ambiti:

informatica applicata al settore; discipline dello spettacolo, della musica e del cinema

Sbocchi Professionali

Settori produttivi teatrali, cinematografici, televisivi e radiofonici

Sceneggiatori

Funzione nel contesto lavorativo

Scrivere sceneggiature

ideare soggetti narrativi per il teatro, il cinema, la televisione o la radio

definire la scaletta e i tempi delle sceneggiature

confrontarsi con colleghi e superiori

revisionare i testi

studiare e documentarsi

definire e sviluppare le caratteristiche dei personaggi

proporre soggetti e sceneggiature ai produttori

leggere e supervisionare sceneggiature di altri

curare riduzioni teatrali, cinematografiche, televisive o radiofoniche di opere letterarie

Competenze associate alla Funzione

Lo studente avrà competenze nei seguenti ambiti:

discipline linguistiche e letterarie; informatica applicata al settore; discipline dello spettacolo, della musica e del cinema

Sbocchi Professionali

Produzione teatrale, cinematografica, televisiva e radiofonica

Specialisti delle pubbliche relazioni, dell'immagine e professioni assimilate2.5.1.6.0
Dialoghisti e parolieri2.5.4.1.2
Redattori di testi per la pubblicità2.5.4.1.3
Redattori di testi tecnici2.5.4.1.4
Revisori di testi2.5.4.4.2
Archivisti2.5.4.5.1
Curatori e conservatori di musei2.5.4.5.3
Direttori artistici2.5.5.2.3
Sceneggiatori2.5.5.2.4
Pasquale IACCIO
Isabella INNAMORATI
Antonia LEZZA
Massimiliano LOCANTO
Marco PISTOIA
Stefano DE MATTEIS
Stefano DE MATTEIS
Susanne FRANCO
Nicoletta GAGLIARDI
Isabella INNAMORATI
Massimiliano LOCANTO
Annamaria SAPIENZA
Pasquale IACCIO
Marco PISTOIA
Antonia LEZZA
Antonella PIAZZA
Francesco Spinelli
Fabiana Lauria
Luciano Burlini
Elisa D'Angelo
Donato Gaglione
Veronica Di Rosa
Attilio Ruffo
Mariavirgilia Vincensi
Fonte AVA-SUA
  • Ateneo